TUTELA LEGALE PER “SVINCOLARE” – GLI “ASPIRANTI AL RUOLO G.P.S.” – DALLA PROVINCIA D’INSERIMENTO PER LE SUPPLENZE

L'Avvocato Risponde

SOSTEGNI BIS – NUOVO RECLUTAMENTO DA “PRIMA FASCIA G.P.S.”

TUTELA LEGALE PER “SVINCOLARE” – GLI “ASPIRANTI AL RUOLO G.P.S.” – DALLA PROVINCIA D’INSERIMENTO PER LE SUPPLENZE.

INIZIATIVA CHE PUNTA, IN QUALCHE MODO, A RIPRISTINARE IL MECCANISMO DELLA “CALL VELOCE”, SOSPESO PER L’A.S. 2021/22.

Quesito/Consulenza informativa.

Gentili Avvocati,

Sono un docente abilitato all’insegnamento – inserito in prima fascia GPS -che potrà presentare domanda telematica, nei prossimi giorni, al nuovo reclutamento straordinario (A.S. 2021/2022) “da I fascia G.P.S.”, previsto dal Decreto Sostegni Bis.

Ho analizzato le istruzioni operative del suo ricorsoPER L’ASSUNZIONE FUORI PROVINCIA D’INSERIMENTO IN G.P.S.”, con il quale, in sostanza, intende domandare una “rimodulazione del citato reclutamento straordinario”, che consenta agli aspiranti – in possesso dei requisiti necessari – di poter liberamente concorrere presso la provincia che ritengono più adatta alle specifiche esigenze.

A questo punto le chiedo: con questo ricorso amministrativo intende forse proporre una riedizione della “call veloce”, procedura prevista dal precedente Ministro che, lo scorso anno, consentiva di presentare domanda – finalizzata all’immissione in ruolo – in un territorio diverso da quello in cui l’aspirante risultava inserito nelle rispettive graduatorie concorsuali?

Studio Legale Esposito Santonicola

Gentile docente,

Ringraziandola per l’interessante quesito, posso dirle che la risposta è affermativa.

La citata “Call Veloce” rappresenta un meccanismo assunzionale che, lo scorso anno – al di là di ogni analisi in merito alla sua concreta efficacia su scala nazionale – ha consentito, ai docenti inseriti nelle graduatorie utili per l’immissione in ruolo, “di presentare istanza, al fine di essere assunti, a tempo indeterminato, in territori diversi da quelli di pertinenza delle medesime graduatorie”.

Tale procedura – descritta, in particolare, dall’art. 1 comma 17 bis del Decreto Legge 29 ottobre 2019, n. 126 (convertito nella Legge 159/2019) – è stata, tuttavia, disapplicata, per l’A.S. 2021/22, dal Decreto Legge n. 73 2021 (c.d. Sostegni BIS), art. 58 comma 2 lettera b.

Orbene, la stessa – laddove riproposta per l’A.S. 2021/22 ed adattata alle “immissioni in ruolo da GPS” – avrebbe, in qualche modo, consentito agli aspiranti – in possesso dei requisiti necessari – di poter liberamente concorrere presso la provincia ritenuta più adatta alle specifiche esigenze, garantendosi la libera locomozione, nel territorio della Repubblica italiana, ai fini professionali “costituzionalmente garantita”.

In assenza di tale meccanismo assunzionale “semplicemente sospeso” lo studio legale Esposito Santonicola – ispirandosi ai criteri della sospesa “Call Veloce” e riproponendone, in qualche modo, la logica – fonderà l’iniziativa giudiziaria sulle argomentazioni che seguono:

A. Legittimo affidamento riposto da quanti, in totale buona fede, hanno confidato nella possibilità di partecipare ad un reclutamento “all’interno della provincia che offre maggiori chances occupazionali”;

B. Legittimo affidamento a non veder “immessi in ruolo candidati con minor punteggio”, semplicemente avvantaggiati dalla circostanza di trovarsi “destinati ai fini dell’assunzione”, in territori che offrono maggiori possibilità occupazionali;

C. Circostanza per la quale gli interessati – inseriti in prima fascia GPS – se avessero saputo che le graduatorie “nate per le sole supplenze” si fossero tramutate in elenchi “per le nomine in ruolo”, avrebbero certamente optato per l’inserimento in quella provincia diversa, idonea ad offrire, ai fini della stipula del contratto a tempo indeterminato, maggiori chances occupazionali.

Coerentemente con tale argomentare, si domanderà – al consesso giudiziario amministrativo e nell’ottica della partecipazione al nuovo reclutamento straordinario – il riconoscimento del diritto di presentazione dell’istanza volta all’immissione in ruolo “nei territori diversi da quelli di pertinenza delle graduatorie provinciali per le supplenze”.

Per accedere alle istruzioni operative del “RICORSO NUOVO RECLUTAMENTO STRAORDINARIO 2021/22 (SOSTEGNI BIS) – INIZIATIVA GIUDIZIARIA PER L’ASSUNZIONE FUORI PROVINCIA (STILE CALL VELOCE) RISPETTO A QUELLA DI ATTUALE INSERIMENTO IN GPS PRIMA FASCIA”, si clicchi sotto:

https://scuolalex.it/ricorso-sostegni-bis-concorso-straordinario-2021-22-per-assunzione-fuori-provincia-dinserimento-in-g-p-s/

Si rappresenta, infine, che il servizio WhatsApp – messaggio scritto o breve audio al 366 18 28 489 (no telefonate) – riprenderà la funzionalità dal 26 agosto 2021.