“GREEN PASS” PER L’ESERCIZIO IN SICUREZZA DELLE ATTIVITA’ SCOLASTICHE

L'Avvocato Risponde

ILLUSTRIAMO COSA PREVEDE IL DECRETO LEGGE 06 AGOSTO 2021, N. 111

STUDIO LEGALE ESPOSITO SANTONICOLA

Quesito/Consulenza informativa.

Gentile Avvocato, 

Le chiedo, in questa sede, un breve commento alla più recente normativa (Decreto Legge 06 Agosto 2021, n. 111) che – nell’ottica di adeguare le vigenti misure di contenimento della diffusione del contagio da Covid 19 in materia di istruzione scolastica – sembra aver imposta la vaccinazione obbligatoria

Ebbene, le domando: può il Legislatore spingersi fino a questo punto?

Studio Legale Esposito Santonicola

Gentile lettore,

La citata normativa si pone l’obiettivo, per l’Anno Scolastico 2021/22, di assicurare la didattica “prioritariamente in presenza”. 

In tale ottica, dal 01 settembre 2021 e fino al 31 Dicembre 2021, l’intero personale scolastico del sistema nazionale d’istruzione dovrà possedere e sarà tenuto ad esibire la “Certificazione Verde COVID-19”.

Si tratta di documentazione attestante una delle seguenti condizioni:

a) Avvenuta vaccinazione anti-SARS-CoV-2, al termine del prescritto ciclo;

b) Avvenuta guarigione da COVID-19, con contestuale cessazione dell’isolamento prescritto in seguito ad infezione da SARS-CoV-2 (disposta in ottemperanza ai criteri stabiliti con le circolari del Ministero della salute);

c) Effettuazione di test antigenico rapido o molecolare, con esito negativo al virus.

Il mancato rispetto di tale disposizione è considerato assenza ingiustificata; a decorrere dal quinto giorno di assenza, il rapporto di lavoro è sospeso e non sono dovuti la retribuzione né altro compenso o emolumento, comunque denominato

I dirigenti scolastici, i responsabili dei servizi educativi dell’infanzia, nonché delle scuole paritarie, saranno tenuti a verificare il rispetto delle indicate prescrizioni. 

Orbene, nessun obbligo vaccinale è stato imposto al personale del comparto scuola, dal momento che:

  • L’esibizione del test antigenico rapido o molecolare, con esito negativo al virus, rappresenta valida alternativa alla produzione della certificazione comprovante l’Avvenuta vaccinazione anti-SARS-CoV-2;
  • Risultano esenti dal possesso/esibizione del Green Pass quanti, sulla base di idonea certificazione medica, possano definirsi esonerati dalla campagna vaccinale.

Chiarito tanto, si ricorda che il Decreto Legge 06 Agosto 2021, n. 111 è al vaglio del Parlamento, potendo, dunque, essere emendato nella fase di conversione in legge dello Stato.

Per confrontarsi sulla tematica con i legali ESPOSITO/SANTONICOLA, s’inoltri WhatsApp scritto, o vocale di 1 minuto, al numero 366 18 28 489 (no telefonate), a partire dal 26 agosto 2021.