RICORSO CONCORSO SEMPLIFICATO – PRIMO ACCOGLIMENTO IN ITALIA

L'Avvocato Risponde

RICORSO CONCORSO SEMPLIFICATO DIPLOMATI MAGISTRALI E LAUREATI IN SFP. ACCESSO AL COLLOQUIO ORALE NON SELETTIVO. PRIMO ACCOGLIMENTO IN ITALIA DELLO STUDIO SANTONICOLA AND PARTNERS (AVVOCATI ALDO ESPOSITO, CIRO SANTONICOLA ED ANTONIO SALERNO) A TUTELA DI MAESTRA CON SERVIZIO PRESSO LE SCUOLE PARITARIE.

Gentile Avvocato,

Sono una maestra della primaria, possiedo il diploma di maturità magistrale vecchio ordinamento e vanto un servizio didattico pregresso esclusivamente svolto presso le scuole paritarie.

Mi è stata preclusa la partecipazione al CONCORSO STRAORDINARIO INFANZIA PRIMARIA (D.D.G. DEL 09/11/18) perché il M.I.U.R. considera, quale requisito di accesso, il servizio esclusivamente svolto presso le istituzioni scolastiche statali (no paritarie).

Ancora una volta il suo studio legale ha dimostrato che l’ennesimo Bando di un concorso sanatoria presentava evidenti anomalie. Ho ancora qualche speranza di partecipare al concorso? E’ possibile aderire al suo ricorso?

AVV. ALDO ESPOSITO.

Buongiorno, confermiamo la possibilità di aderire al “RICORSO CONCORSO STRAORDINARIO INFANZIA/PRIMARIA  PER DOCENTI CON DIPLOMA MAGISTRALE (TITOLO ANCHE RILASCIATO AL TERMINE DELLA SCUOLA MAGISTRALE TRIENNALE O QUINQUENNALE, CONSEGUITO ENTRO L’A.S 2001/02) O LAUREATI IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA, IN POSSESSO DI SERVIZIO (SPECIFICO E NON, SULLA MATERIA O SUL SOSTEGNO) PRESSO LE SCUOLE PARITARIE.

L’accoglimento cautelare da lei citato è contenuto nella pronuncia n. 7916/2018, emessa dal Tribunale Amministrativo per il Lazio (Sez. III BIS), a seguito di ricorso presentato dal nostro studio legale, che consente l’ammissione, al concorso straordinario infanzia e primaria, di un diplomato magistrale ante 2001/2002 con servizio didattico presso scuole paritarie.

Abbiamo, in sostanza, lamentato che la l. 10 marzo 2000, n. 62 (Norme per la parità scolastica e disposizioni sul diritto allo studio e all’istruzione) ha stabilito come il sistema nazionale di istruzione sia costituito tanto dalle scuole statali quanto dalle scuole paritarie, ragion per cui non si comprende l’esclusione dal concorso di quanti, avendo svolto anche nelle scuole paritarie un servizio pubblico, sarebbero illegittimamente discriminati.

Il T.A.R. del Lazio, Collegio giudicante, seppure ad un esame tipico della fase cautelare, ha recepito tale argomento.

Per consultare l’ordinanza di accoglimento, si clicchi sotto:

https://scuolalex.it/diplomati-magistrali-con-servizio-nelle-paritarie-ammessi-al-concorso/

Ecco il link di adesione al RICORSO CONCORSO STRAORDINARIO INFANZIA/PRIMARIA (ancora possibile):

https://scuolalex.it/ricorso-concorso-semplificato-diplomati-magistrali-e-laureati-sfp-colloquio-orale-non-selettivo/