MANCATO RICONOSCIMENTO DEL SERVIZIO PRE-RUOLO ESPLETATO NELLE SCUOLE PARITARIE

L'Avvocato Risponde

RICORSO INSEGNANTI A TEMPO INDETERMINATO.

VALUTAZIONE DEL PUNTEGGIO NEGATO NELLA MOBILITÀ VOLONTARIA E D’UFFICIO 2019/20.  

I SERVIZI DI INSEGNAMENTO PRE-RUOLO PRESTATI, DAL 10 SETTEMBRE 2000, NELLE SCUOLE PARITARIE DI CUI ALLA L. 10 MARZO 2000 N. 62, DEVONO ESSERE VALUTATI-AI FINI DELLE PROCEDURE DI TRASFERIMENTO- NELLA STESSA MISURA PREVISTA PER QUELLI PRESTATI NELLE SCUOLE STATALI.

Gentile Avvocato Santonicola, sono docente di ruolo alla scuola primaria. Visto che, a breve, pubblicheranno la nuova Ordinanza sulla mobilità docenti 2019/20, avrei necessità di presentare ricorso per far valutare un consistente servizio, svolto presso una scuola dell’infanzia paritaria dal 2002 al 2010, per la mobilità territoriale e, qualora il trasferimento non fosse concesso, allo scopo di non essere dichiarata perdente posto. Ravvisa possibilità di successo?

AVV. CIRO SANTONICOLA.

Gentile docente, la risposta ai quesiti è affermativa.

Agiremo a sua tutela innanzi al Giudice del Lavoro, territorialmente competente in base alla sede di attuale servizio statale, per richiedere:

A) La disapplicazione della normativa che dispone come “il servizio prestato nella scuola paritaria non sia valutabile”,  in violazione della L. n. 62 del 2000 e di quella comunitaria;

B) L’affermazione del suo diritto al riconoscimento, ai fini della prossima procedura di mobilità, del servizio prestato presso la scuola paritaria, con ricalcolo del punteggio anche nella Graduatoria Interna di Istituto;

C)Infine, il diritto alla valutazione del servizio d’insegnamento svolto in istituto scolastico paritario, nella stessa misura di quello prestato nella scuola statale, ai fini della ricostruzione della carriera, con conseguente corretta collocazione stipendiale

Per info e preventivi, inoltri WhatsApp al numero 3661828489.