RICORSO 180X3 SECONDARIA-PER UN CONCORSO STRAORDINARIO “NON SELETTIVO”

L'Avvocato Risponde

L’INIZIATIVA GIUDIZIARIA È RIVOLTA “ESCLUSIVAMENTE” A COLORO CHE POSSIEDANO I REQUISITI PER PARTECIPARE AL NUOVO CONCORSO STRAORDINARIO (BIS) DELLA SCUOLA SECONDARIA. 

TALI REQUISITI SONO PREVISTI DAL TESTO DEL DECRETO-LEGGE 29 OTTOBRE 2019, N. 126, ART. 1 COMMI 1,2,3,5 (IN GAZZETTA UFFICIALE – SERIE GENERALE – N. 255 DEL 30 OTTOBRE 2019), COORDINATO CON LA LEGGE DI CONVERSIONE 20 DICEMBRE 2019, N. 159, RECANTE: «MISURE DI STRAORDINARIA NECESSITA’ ED URGENZA IN MATERIA DI RECLUTAMENTO DEL PERSONALE SCOLASTICO E DEGLI ENTI DI RICERCA E DI ABILITAZIONE DEI DOCENTI.». 

Quesito/Consulenza informativa.

Gentile Avvocato, 

Ho visionato la nuova strategia giudiziaria del suo studio legale: il ragionamento sillogistico è rivolto al precario, non abilitato all’insegnamento, alla ricerca della stabilizzazione attraverso un reclutamento riservato che valorizzi, effettivamente, l’esperienza maturata sul campo.

Il ricorso 180X3 secondaria -per un concorso straordinario “non selettivo”– è indirizzato anche a chi possieda “un triennio di servizio precario, tra l’anno scolastico 2008/2009 e l’A.S. 2019/2020 misto”, statale/paritario o è rivolto ai soli docenti della scuola statale? Ancor meglio, è possibile riepilogare le categorie dei ricorrenti?

Studio legale Esposito/Santonicola

Gentile lettore. Per i docenti della secondaria, con servizio triennale misto statale/paritario, ovvero servizio esclusivamente paritario/IEFP – che vogliano domandare la partecipazione al nuovo concorso straordinario, scuola secondaria, ai fini dell’immissione in ruolo –sono disponibili le istruzioni operative del diverso ricorso, di cui al sottostante link: https://scuolalex.it/ricorso-santonicola-nuovo-concorso-straordinario-scuola-secondaria/

Per quanto concerne le categorie degli interessati all’azione giudiziaria denominata “RICORSO 180X3 SECONDARIA-PER UN CONCORSO STRAORDINARIO NON SELETTIVO”, l’iniziativa è rivolta ai soggetti che, tra l’anno  scolastico 2008/2009 e l’A.S. 2019/2020, hanno svolto, su posto comune o di sostegno, almeno tre annualità di servizio, esclusivamente statale, anche non consecutive, valutabili come tali, ai sensi dell’articolo 11, comma 14, della legge 3  maggio 1999, n. 124.  

Il servizio svolto su posto di sostegno, in  assenza della specializzazione, è considerato valido per la classe concorsuale, fermo restando il possesso dell’annualità specifica (scuola secondaria) nella classe di concorso o nella tipologia di posto per la quale si concorre.

Per la partecipazione finalizzata al ruolo sostegno, è richiesto l’ulteriore requisito del possesso della relativa specializzazione. 

Di seguito, si riportano le istruzioni operative del “RICORSO 180X3 SECONDARIA-PER UN CONCORSO STRAORDINARIO NON SELETTIVO”: https://scuolalex.it/ricorso-180×3-secondaria-per-un-concorso-straordinario-non-selettivo

Segue, ancora, un video esplicativo del legale: https://www.youtube.com/watch?v=O-MQ3_ysDgM&t=7s

Per chiarimenti/scambio di pareri, s’inoltri WhatsApp scritto al numero 366 18 28 489.

Risponderà direttamente l’avvocato, con un vocale, in media entro sette giorni dall’invio del quesito.