VALUTAZIONE CONTEMPORANEA DEI “SERVIZI ASPECIFICI” NELLE GRADUATORIE PROVINCIALI (GPS)

L'Avvocato Risponde

VALUTAZIONE CONTEMPORANEA DEI “SERVIZI ASPECIFICI” NELLE GRADUATORIE PROVINCIALI (GPS). 

IN BASE ALL’ULTIMA NOTA MINISTERIALE DEL 04 SETTEMBRE 2020, I PUNTEGGI DI SERVIZIO, PER CIASCUN ANNO SCOLASTICO E FINO AD UN MASSIMO DI 12 PUNTI, POSSONO SCATURIRE ANCHE DALLA CUMULABILITÀ DI PIÙ SERVIZI SPECIFICI/SPECIFICI.

EPPURE TALE CHIARIMENTO MINISTERIALE È INTERVENUTO SOLAMENTE DOPO LA SCADENZA DEI TERMINI D’INSERIMENTO IN GRADUATORIA…

Quesito/Consulenza informativa.

Gentile Avvocato, nel dichiarare i servizi in graduatoria (nuove GPS) ho caricato, per ciascun anno e per ogni classe di concorso, il solo servizio che mi assegnava maggior punteggio; tanto al fine di evitare attribuzioni maggiorate, che ritenevo passibili di rettifica.

Tuttavia, con la Nota Ministeriale 1540 del 04 settembre 2020, ho costatato che il punteggio di servizio annuale, valutabile per ogni graduatoria, si poteva ottenere anche in virtù della somma di più servizi “aspecifici”, tali da raggiungere, al massimo, i 12 punti (cumulabilità fra servizi aspecifici contemporanei).

In parole più semplici, con una Nota di chiarimento “fuori termine” è stato esplicitato il mutamento dei criteri di calcolo. 

Tra l’altro, l’intempestivo “chiarimento” avallerebbe, secondo la linea ministeriale, quanto già riportato nella precedente Nota N. 1290 del 22 luglio 2020. ….Quest’ultima, a mio parere, si presta a dubbie interpretazioni; nemmeno ho dedotto, dalla stessa, che il punteggio complessivo annuale poteva derivare dalla somma di servizi eterogenei…

Se, per ragioni di prudenza, non ho dichiarato taluni titoli di servizio, all’atto della collocazione nelle GPS di seconda fascia che, sulla base della Nota Ministeriale 1540 del 04 settembre 2020 – intervenuta ben oltre i termini di scadenza per la presentazione delle domande (06 agosto 2020) – avrei dovuto inserire, come posso recuperare quel “surplus di punteggio”, a me spettante, per ciascun insegnamento? 

Possiamo rivendicare, in giudizio, il diritto all’integrazione dei contratti, al riconoscimento del punteggio aggiuntivo e alla ricollocazione nelle graduatorie (GPS), per non perdere importanti chances occupazionali, presenti e future?

Studio Legale EspositoSantonicola

Gentile docente, possiamo valutare mirato ricorso al Giudice del lavoro.

Ritenendosi ambigua, normativa alla mano, la circostanza per la quale, nel rispetto del limite complessivo di 12 punti annuali, il punteggio, derivante dalla valutazione dei titoli di servizio, era quantificabile anche in virtù della sommatoria di più servizi aspecifici, andremo a rivendicare, nella sede giudiziaria, il riconoscimento del diritto al ricalcolo/ricollocazione in graduatoria (previa integrazione della domanda presentata).

Per ogni più mirato chiarimento, s’inoltri unico WhatsApp scritto (no messaggi spezzettati in più momenti, altrimenti il sistema vi colloca in coda), o vocale di 1 minuto, al numero 366 18 28 489 (no telefonate).