RICORSO PER OTTEMPERANZA SENTENZA G.A.E.

I Nostri Ricorsi

RICORSO INDIVIDUALE DI OTTEMPERANZA, PER LESECUZIONE DELLE SENTENZE INAPPELLABILI CHE HANNO SANCITO IL DIRITTO ALL’INSERIMENTO NELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO (G.A.E).

OBIETTIVO: FAR ESEGUIRE “LE SENTENZE DEFINITIVE” CHE HANNO ORDINATO L’INSERIMENTO NELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO, DOMANDANDO, LADDOVE NECESSARIO, IL COMMISSARIAMENTO DELL’UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE, ALLORCHÉ SI SOTTRAGGA AGLI OBBLIGHI CONFORMATIVI DERIVANTI DALLA PRONUNCIA GIUDIZIARIA.

GENTILI DOCENTI G.A.E.,

CHI POTRÀ PARTECIPARE AL GIUDIZIO DI OTTEMPERANZA?

TUTTI I BENEFICIARI DELLE SENTENZE AMMINISTRATIVE, “PASSATE IN GIUDICATO”, CHE CONTENGONO, NEL DISPOSITIVO FINALE, IL RICONOSCIMENTO DEL DIRITTO ALL’INSERIMENTO IN G.A.E.

SU COSA SI FONDA L’AZIONE GIUDIZIARIA D’OTTEMPERANZA?

LE PRONUNCE GIUDIZIARIE DI MERITO, DIVENUTE INAPPELLABILI, A PRESCINDERE DA COME SIANO MATURATE, DEVONO ESSERE ESEGUITE, NON AVENDOLE IL M.I.U.R. APPELLATE NEI TERMINI DI LEGGE (ENTRO 6 MESI DALLA PUBBLICAZIONE), PER NON VEDERE PRECLUSE LE IRRIPETIBILI CHANCE OCCUPAZIONALI. 

L’ART. 34 CODICE PROCESSO AMMINISTRATIVO STABILISCE COME, IN CASO D’ACCOGLIMENTO GIUDIZIARIO, IL GIUDICE DISPONGA LE MISURE IDONEE AD ATTUARE IL GIUDICATO…COMPRESA LA NOMINA DEL COMMISSARIO AD ACTA, CON EFFETTO DALLA SCADENZA DI UN TERMINE ASSEGNATO PER L’OTTEMPERANZA.

POSTO CHE LA “SENTENZA INAPPELLABILE” DEVE ESSERE PORTATA AD ESECUZIONE, ANCHE SENZA LA COOPERAZIONE DELLA CONTROPARTE (M.I.U.R./U.S.R.), IL GIUDIZIO DI OTTEMPERANZA SERVE PROPRIO A DARE ATTUAZIONE ALLE PRONUNCE GIUDIZIARIE, RESE NEI CONFRONTI DELLA P.A., OVE QUESTA NON PROVVEDA DIRETTAMENTE.

L’OTTEMPERANZA COSTITUISCE, IN DEFINITIVA, UNO STRUMENTO DI COAZIONE DIRETTA, CHE CONSENTE, AL GIUDICE AMMINISTRATIVO, L’ATTUAZIONE DEL GIUDICATO, ANCHE SOSTITUENDOSI ALL’AMMINISTRAZIONE.

IMPORTANTI PRECISAZIONI:

  • IL RICORSO PER L’OTTEMPERANZA DELL’ORDINE GIUDIZIARIO D’INSERIMENTO IN G.A.E. SARÀ AVVIATO, A LIVELLO INDIVIDUALE, DINANZI AL T.A.R. CHE HA EMESSO LA SENTENZA DA ESEGUIRE;
  • I LEGALI, RICEVUTA L’ADESIONE AL RICORSO, ACQUISIRANNO, DALLA SEGRETERIA T.A.R., LA CERTIFICAZIONE DEL PASSAGGIO IN GIUDICATO DELLA SENTENZA (PROVA DINAPPELLABILITÀ), CHE ANDRÀ ALLEGATA ALL’OTTEMPERANZA;
  •  CON LA DOMANDA D’OTTEMPERANZA DELL’ORDINE DI INSERIMENTO IN G.A.E., SARÀ RICHIESTA LA NOMINA DEL COMMISSARIO AD ACTA. TANTO AVVERRÀ NELL’IPOTESI DI UNA PERDURANTE INOTTEMPERANZA, SCADUTO IL TERMINE ASSEGNATO ALL’AMMINISTRAZIONE;
  • ALL’EVENTUALE ECCEZIONE DEL M.I.U.R. SULLA RITENUTA IMPOSSIBILITÀ DI ATTUARE L’ORDINE GIUDIZIARIO, POICHÉ FONDATO SU “PRESUPPOSTI ERRATI”, SARÀ REPLICATO NEL GIUDIZIO CHE, TALI OSSERVAZIONI, RISULTANO TARDIVE ED ANDAVANO SOLLEVATE IN APPELLO, NON POTENDO ACQUISIRE ALCUNA RILEVANZA NELLA FASE ESECUTIVA DELL’OTTEMPERANZA.

COSTI DELL’AZIONE:

I COSTI OMNICOMPRENSIVI DEL “RICORSO OTTEMPERANZA SENTENZA G.A.E.” AMMONTANO AD EURO 800,00 (OTTOCENTO), INCLUDENDO IL PAGAMENTO DEL CONTRIBUTO UNIFICATO DI EURO 300,00.

Di seguito gli allegati funzionali al ricorso:

  1. Copia della sentenza del giudice amministrativo, di cui si chiede l’ottemperanza;
  2. Procura alle liti in duplice copia, debitamente compilata in ogni sua parte, datata e firmata;
  3. La scheda ricorrente in autocertificazione, illustrativa della condizione soggettiva;
  4. Copia informativa della privacy;
  5. Copia del Decreto di depennamento dalle G.A.E., laddove emesso;
  6. Copia del documento di riconoscimento;
  7. Copia del bonifico di euro 800,00 alle coordinate sotto indicate.

Il tutto, debitamente compilato, andrà prima allegato, in formato pdf, all’indirizzo e-mail: segreteriasantonicola@scuolalex.com,

OGGETTO: RICORSO OTTEMPERANZA SENTENZA G.A.E, NOME COGNOME E CODICE FISCALE DEL RICORRENTE, successivamente spedito, in un plico sigillato, con raccomandata postale (con ricevuta di ritorno) al seguente indirizzo: Avvocati Ciro Santonicola ed Aldo Esposito, Via Amato 7 – 80053 – Castellammare di Stabia (NA).

NB: Sulla parte esterna del plico sarà necessario scrivere il nominativo del ricorrente, l’indirizzo e-mail, l’oggetto “RICORSO OTTEMPERANZA SENTENZA G.A.E”.

ESTREMI PER IL PAGAMENTO:

INTESTAZIONE: AVV. CIRO SANTONICOLA

IBAN: IT10V0306940213100000002662

IMPORTO: EURO 800,00.

CAUSALE: “RICORSO OTTEMPERANZA SENTENZA G.A.E, NOME, COGNOME, CODICE FISCALE DEL RICORRENTE”.

Nella causale del bonifico indicare, possibilmente, il nominativo del ricorrente (non di persona delegata per il pagamento).

ADESIONI ATTIVE

N.B.

  • Ulteriori istruzioni/strategie processuali saranno inoltrate dal legale a mezzo e-mail.
  • L’ADESIONE AL RICORSO NON COMPORTA L’OBBLIGO DI ISCRIZIONE A NESSUNA ASSOCIAZIONE/SINDACATO.
  •  QUESTO STUDIO DECLINA OGNI RESPONSABILITÀ, IN MERITO ALL’EVENTUALE MANCATO AVVIO DEL RICORSO, QUALORA LA DOCUMENTAZIONE NON DOVESSE GIUNGERE, VIA E-MAIL E IN PLICO CARTACEO, ENTRO I TERMINI STABILITI O NEL CASO IN CUI NON SIANO RISPETTATE LE PROCEDURE PREVISTE NELLA PRESENTE INFORMATIVA, RISERVANDOSI L’ACCETTAZIONE DEI VOSTRI MANDATI;
  • Per chiarimenti di ogni tipo, è possibile inoltrare WhatsApp scritto al 3661828489. Risponderanno direttamente i legali, entro il termine di sette giorni dall’invio del quesito.
  • In alternativa, è possibile contattare il numero fisso dello studio legale Esposito/Santonicola 08119189944, attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 09,45 alle ore 12,30 e dalle ore 16,30 alle ore 19,30.

Le istruzioni operative ed i moduli da utilizzare sono riportati nel file allegato.