RICORSO AL GIUDICE DEL LAVORO PER I DOCENTI “UTILIZZATI” NEI LICEI MUSICALI PER OTTENERE IL PASSAGGIO DI RUOLO

I Nostri Ricorsi

OBIETTIVO: OTTENERE IL PASSAGGIO DI RUOLO NEI LICEI MUSICALI

ADESIONI ATTIVE

A CHI È RIVOLTO?

AI DOCENTI TITOLARI DI CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO SULLE EX CLASSI DI CONCORSO A-31, A-32 E A-77, UTILIZZATI NEI LICEI MUSICALI.

PREMESSA

Spett.le Coordinamento Nazionale dei “Docenti Utilizzati nei Licei Musicali”

OGGETTO: MOBILITÀ PROFESSIONALE DEL PERSONALE DOCENTE SUGLI INSEGNAMENTI SPECIFICI DEI LICEI MUSICALI

Il Contratto Collettivo Nazionale Integrativo concernente la mobilità del personale docente, sottoscritto in data 06/03/2019, all’art 5 disciplina la mobilità territoriale e professionale del personale docente sugli insegnamenti specifici dei licei musicali, per il triennio 2019/20, 2020/21, 2021/22.

L’art 5, se da un parte prevede espressamente il passaggio di ruolo nei licei musicali per l’A.S. 2019/2020, dall’altro lato, precisamente al comma 11, stabilisce che: “Sia la mobilità territoriale che professionale provinciale, per il biennio 2020-2021 e 2021-2022 (passaggi di cattedra e di ruolo), verso i posti dei suddetti insegnamenti specifici dei licei musicali si effettua con le regole generali, sulla base della tabella (allegato ) mobilità territoriale e professionale”.

É un dato di fatto che il nuovo contratto collettivo, in merito alla mobilità, non preveda,per il biennio 2020-2021 e 2021-2022, una disciplina ad hoc sulla mobilità professionale del personale docente e sugli insegnamenti specifici dei licei musicali, rinviando, sul punto, alle regole generali, dettate dall’art. 4, che richiedono il possesso della specifica abilitazione.

Tuttavia, occorre rammentare che non sono mai stati istituiti percorsi abilitanti per le classi di concorso dei licei musicali. Difatti, il D.P.R.14 febbraio 2016 n.19, Tabella A, in relazione alla nuova classe di concorso A-55 (strumento musicale negli istituti di istruzione secondaria di II grado), statuisce che “Fino a quando non entreranno a regime gli specifici percorsi abilitanti, e comunque non oltre l’anno accademico 2018/2019, ha titolo di accesso il docente abilitato nella ex classe di concorso A031 o A032 o A077, in possesso del diploma di conservatorio nello specifico strumento (ivi compreso il canto), purché congiunto a diploma di istruzione secondaria di secondo grado.”

Concludendo, sul punto, nel biennio 2020-2021 e 2021-2022,  i docenti abilitati sulle exclassi concorsuali A031, A032 e A077 non potranno presentare domanda di passaggio di ruolo verso i licei musicali, in quanto privi della specifica abilitazione professionale.

UTILIZZAZIONI DEL PERSONALE DOCENTE NEI LICEI MUSICALI

L’Ipotesi di Contratto Collettivo Nazionale Integrativo concernente le utilizzazioni del personale docente, sottoscritto in data 12/06/2019, all’art 6 bis disciplina le utilizzazioni del personale nei licei musicali, per gli anni scolastici relativi al triennio 2019/20, 2020/21, 2021/22.

L’art 6 bis, limitatamente all’A.S. 2019/2020, prevede la possibilità di ottenere la conferma dell’utilizzazione per gli insegnamenti di indirizzo, in favore dei docenti titolari delle classi di concorso A-29, A-30 e A-56, già utilizzati nell’A.S. 2018/2019. Diversamente, per gli A.S. 2020-21 e 2021-22, le utilizzazioni ed assegnazioni provvisorie, sui posti dei suddetti insegnamenti specifici, avverranno secondo le regole generali di cui all’allegato 1 CCNI.

Il nuovo contratto collettivo sulle utilizzazioni non prevede, per il biennio 2020-2021 e 2021-2022, una specifica disciplina per le utilizzazioni nei licei musicali, in favore dei docenti titolari delle classi di concorso A-29, A-30 e A-56, rinviando sul punto alle regole generali.

Pertanto, i docenti titolari sulle classi di concorso A-29, A-30 e A-56 non potranno nemmeno chiedere di essere utilizzati nei licei musicali, per gli A.S. 2020-21 e 2021-22, in quanto privi dello specifico titolo d’accesso.

Lo Studio Legale Esposito&Santonicola, al quale è stata sottoposta la posizione della categoria -docenti utilizzati nei licei musicali -ritiene sussistenti le seguenti anomalie/illegittimità:

  • Violazione del principio della parità di trattamento nell’accesso dei cittadini agli impieghi pubblici;
  • Violazione dei principi meritocratici e di buon andamento dell’azione amministrativa;
  • Lesione del principio di legittimo affidamento e consolidamento delle posizioni;
  • Violazione del brocardo ad impossibilia nemo tenetur, per i docenti che non hanno potuto accedere ad una procedura di abilitazione, in merito alle classi di concorso dei licei musicali, tale da legittimare il passaggio di ruolo;
  • Disparità di trattamento: in presenza di situazioni identiche, o analoghe, l’amministrazione, da un’annualità all’altra, ha applicato trattamenti diversi.

I legali Esposito&Santonicola, al fine di apprestare idonea tutela ai docenti che hanno consentito, sino ad oggi, il funzionamento dei licei musicali, propongono, a questo punto, ricorso, al competente Giudice del Lavoro, per rivendicare il passaggio di ruolo nell’ambito dei licei musicali.

COSTI DELL’AZIONE:

Il costo del ricorso ammonta ad euro 500,00; per coloro che risulteranno esenti dal pagamento del contributo unificato, rientrando nella fascia di reddito complessiva (familiare lorda), riferita all’anno 2019, inferiore ad euro 34.481,46. Per coloro il cui reddito complessivo familiare risulterà pari o superiore alla soglia di euro 34.481,46, al costo del ricorso pari ad euro 500,00 andrà aggiunto il valore del contributo unificato, tassa pari ad euro 259,00, per un importo di 759,00.

L’eventuale appello, solo se necessario, determinerebbe un ulteriore pagamento (non obbligatorio, in quanto riferito soltanto a coloro che intendessero appellare) contenuto nei limiti dell’onorario di primo grado.

Di seguito gli allegati funzionali al ricorso​:

  1. La scheda ricorrente;
  2. Procura alle liti, debitamente compilata in ogni sua parte, datata e firmata;
  3. Eventuale dichiarazione di esenzione dal versamento del contributo unificato;
  4. Modulo autocertificazione (per illustrare la condizione soggettiva);
  5. Modulo autorizzativo al trattamento dati professionali (privacy);
  6. Copia Diploma/i AFAM;
  7. Copia Diploma di maturità;
  8. Certificato abilitazione all’insegnamento della materia A-31, A-32 E A-77;
  9. Copia Contratto a tempo indeterminato;
  10.  Copia ultimo contratto o cedolino dal quale si evince l’ultimo servizio statale;
  11. Attestazione dell’istituzione scolastica in merito al servizio prestato quale utilizzato;
  12. Domanda/e di utilizzazione e relative graduatorie;
  13. Domanda/e di mobilità professionale e relative graduatorie;
  14. Copia Documento d’identità e codice fiscale;
  15. Copia Bonifico alle coordinate sotto indicate.

ESTREMI PER IL PAGAMENTO:

INTESTAZIONE: AVV. CIRO SANTONICOLA

IBAN: IT10V0306940213100000002662

IMPORTO: EURO 500,00 (ovvero euro 759,00, per coloro che saranno tenuti al versamento del contributo unificato)

CAUSALE: RICORSO DOCENTI UTILIZZATI LICEI MUSICALI, nome e cognome del ricorrente.

Precisazione: nella causale del bonifico indicare il nome del ricorrente (non di persona delegata per il pagamento).

Tutta la documentazione, debitamente compilata, andrà prima allegata, in formato pdf, all’indirizzo e-mail: segreteriasantonicola@scuolalex.com OGGETTO: RICORSO DOCENTI UTILIZZATI LICEI MUSICALI, nome e cognome del ricorrente, successivamente spedita, in un plico sigillato, con raccomandata postale (con ricevuta di ritorno) al seguente indirizzo: Avvocati Aldo Esposito e Ciro Santonicola, Via Amato 7 – 80053 – Castellammare di Stabia (NA).

NB: -Sulla parte esterna del plico sarà necessario scrivere il nominativo del ricorrente, l’indirizzo e-mail, l’oggetto “RICORSO DOCENTI UTILIZZATI LICEI MUSICALI”.

-In alternativa, sarà possibile consegnare la documentazione cartacea del ricorso direttamente alla sede dello studio legale, Avvocati Aldo Esposito e Ciro Santonicola, sita in Castellammare di Stabia (NA), C.A.P. 80053, Via Amato 7, aperta ogni martedì e giovedì, dalle ore 15,45 alle ore 19,30.

-SI PREGA DI NON SPILLARE NÉ FOTOCOPIARE FRONTE RETRO LA DOCUMENTAZIONE ALL’INTERNO DEL PLICO.

È anche possibile inoltrare un messaggio Whatsapp scritto al 3661828489 (no telefonate) per richiedere informazioni, ricevendo riscontro diretto dal legale entro 7 giorni dall’invio del quesito.

È altresì possibile contattare il numero fisso dello studio legale Esposito/Santonicola, 08119189944, attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 09,45 alle ore 12,30 e dalle ore 16,30 alle ore 19,30.

N.B. ulteriori istruzioni/strategie processuali saranno inoltrate dal legale a mezzo e-mail.

L’adesione al ricorso non comporta alcuna iscrizione ad associazioni/sindacati.

Avv. Ciro Santonicola  Avv. Aldo Esposito

Le istruzioni operative ed i moduli da utilizzare sono riportati nel file allegato.