RICORSO AFAM ESCLUSI DALLE GRADUATORIE DEL CONCORSO 2018 USR CAMPANIA/SICILIA-GIUDICE DEL LAVORO

Docenti comparto AFAM I Nostri Ricorsi

RICORSO AL GIUDICE DEL LAVORO CONTRO L’ESCLUSIONE DEI DOCENTI AFAM DALLE GRADUATORIE DI MERITO CONCORSO 2018 – FASE TRANSITORIA – PUBBLICATE DALL’ USR CAMPANIA/SICILIA.

RICORSO AZIONABILE LADDOVE “SIA STATO PRECLUSO L’INSERIMENTO, NELLA GRADUATORIA CONCORSUALE, DEGLI INSEGNANTI AFAM, DICHIARATI ABILITATI CON PRECEDENTI PRONUNCE GIUDIZIARIE, EMESSE DAL MAGISTRATO DEL LAVORO”.

I DOCENTI AFAM (ABILITATI ALL’INSEGNAMENTO CON SENTENZE/ORDINANZE, ED ESCLUSI DAL CONCORSO RISERVATO-FIT SECONDARIA), CHE SI TROVINO FUORI TERMINE RISPETTO AI “TURNI DI NOMINA”, PER STIPULARE IL CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO (DECORRENZA GIURIDICA 01 SETTEMBRE 2019), POTRANNO RICORRERE, AL GIUDICE DEL LAVORO, NELLE FORME ORDINARIE (SENZA AVVALERSI DELL’ART. 700 C.P.C.), PUNTANDO ALL’IMMISSIONE IN RUOLO (DECORRENZA 01 SETTEMBRE 2020).

OBIETTIVO:

REINSERIMENTO NELLE GRADUATORIE DI MERITO REGIONALI DEL CONCORSO 2018-FIT, SCUOLA SECONDARIA, INSEGNAMENTI AFAM, PER AVVIARE, PRIMA POSSIBILE, IL PERCORSO ANNUALE (FORMAZIONE E PROVA) CHE PRECEDE L’IMMISSIONE IN RUOLO.

Gentili AFAM,

Numerosi colleghi del comparto musicale, con diploma accademico rilasciato dalle istituzioni oggi definite “di alta formazione artistica, musicale e coreutica” e valido per l’accesso alle classi concorsuali A.F.A.M, hanno ottenuto il riconoscimento dell’abilitazione all’insegnamento ed il conseguente inserimento nella seconda fascia delle graduatorie di istituto, a seguito dei pronunciamenti giudiziari, ordinanze non reclamate (ovvero ordinanze collegiali) e sentenze di merito, emesse dal giudice del lavoro.

Costoro hanno partecipato al concorso pubblico, riservato ai soli insegnanti abilitati, indetto, per le classi di loro interesse, con Decreto del Direttore Generale N. 85 del 01 febbraio 2018, essendogli stato concesso di sostenere la prova orale di natura didattico-metodologica, non selettiva, unica fase concorsuale da affrontare.

Sennonché, hanno ricevuto i provvedimenti di esclusione dalla partecipazione al concorso e dalle graduatorie di merito concorsuali, in quanto, a dire del M.I.U.R., le pronunce giudiziarie sarebbero finalizzate al solo inserimento nella seconda fascia delle graduatorie di istituto.

Avverso tali decisioni, ritenute illegittime, a tutela di quanti vedevano tramontare un’importante chance lavorativa ed occupazionale, quella di partecipare, da subito, all’annualità di Formazione Iniziale e Tirocinio (meglio nota come FIT), lo studio legale Santonicola and partners,  impugnando le esclusioni dal concorso e dalle graduatorie di merito, ha già ottenuto, in data 07 giugno 2019, al Consiglio di Stato, Sez. VI, un puro accoglimento cautelare (ordinanza collegiale 2851/2019, Presidente Giancarlo Montedoro), che ha sancito per un docente AFAM “ABILITATO CON ORDINANZA GIUDICE DEL LAVORO” ED ESCLUSO DAL CONCORSO RISERVATO AGLI ABILITATI (FIT SECONDARIA), LA RIAMMISSIONE NELLE GRADUATORIE DEL CITATO CONCORSO PER LE CLASSI DI INSEGNAMENTO A029 ED A030.

EBBENE, TALE PRONUNCIA GIUDIZIARIA, RESA NOTA DAI LEGALI ALLA CONTROPARTE MINISTERIALE, E’ STATA FORMALMENTE ESEGUITA, CON DECRETO IN OTTEMPERANZA, RECANTE N. 16885 DEL 23.07.2019, EMESSO DAL DIRETTORE GENERALE LUISA FRANZESE DELL’UFFICIO SCOLASTICO REGIONE CAMPANIA, RIAMMETTENDOSI IL RICORRENTE ALLA PROCEDURA CONCORSUALE PER LE CLASSI DI INSEGNAMENTO INTERESSATE.

STATEGIA DELLO STUDIO LEGALE SANTONICOLA AND PARTNERS

GLI AVVOCATI CIRO SANTONICOLA ED ALDO ESPOSITO PROPONGONO UN’AZIONE GIUDIZIARIA-DI ANALOGO TENORE RISPETTO A QUELLA PENDENTE IN SEDE AMMINISTRATIVA, ANCHE AL GIUDICE DEL LAVORO, NELL’INTENTO DI:

  •  DOMANDARE LA DISAPPLICAZIONE DEI PROVVEDIMENTI CON I QUALI I RICORRENTI AFAM (IL CUI TITOLO, IMPROPRIAMENTE RIVALUTATO DALL’UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE, E’ STATO GIÀ RITENUTO ABILITANTE IN UN PRECEDENTE GIUDIZIO) SONO STATI ESCLUSI DALLE GRADUATORIE DI MERITO CONCORSUALI;
  • DOMANDARE CHE VENGA ORDINATO, ALLA CONTROPARTE MINISTERIALE, IL REINSERIMENTO NELLE GRADUATORIE DI MERITO CONCORSUALI (CLASSI DI INSEGNAMENTO INTERESSATE).

IL TUTTO, INVOCANDO UNA PRONUNCIA GIUDIZIARIA DI MERITO (SENTENZA), CERTAMENTE PIÙ STABILE DELL’ORDINANZA CAUTELARE, IN TALUNI CASI REVOCABILE ED AVVALENDOSI DEL SUPPORTO DEI PRECEDENTI GIUDIZIARI, PROVENIENTI DAL CONSIGLIO DI STATO (CITATA ordinanza collegiale 2851/2019, Presidente Giancarlo MONTEDORO, GIÀ OTTEMPERATA DAL MIUR/USR, che ha sancito per un docente AFAM,  “ABILITATO CON ORDINANZA GIUDICE DEL LAVORO” ED ESCLUSO DAL CONCORSO RISERVATO AGLI ABILITATI, LA RIAMMISSIONE NELLE GRADUATORIE DEL CONCORSO PER LE CLASSI A029 ED A030), DAL T.A.R. PUGLIA E DI ULTERIORI RECENTISSIMI ACCOGLIMENTI CAUTELARI, EMESSI DA DIVERSI MAGISTRATI DEL LAVORO, PROPRIO IN MERITO AL “REINSERIMENTO IN GRADUATORIA DEI DOCENTI AFAM (ABILITATI GIUDICE DEL LAVORO), DEPENNATI DALL’U.S.R. LOCALE”.

COSTI DELL’AZIONE:

AMMONTANO AD EURO 300,00, A COPERTURA DEL PRIMO GRADO DI GIUDIZIO.

L’eventuale appello, solo se necessario, determinerebbe un ulteriore pagamento (non obbligatorio, in quanto riferito soltanto a coloro che intendessero appellare) contenuto nei limiti dell’onorario di primo grado.

PER COLORO IL CUI REDDITO FAMILIARE LORDO, RIFERITO ALL’ANNO 2018, “FAMIGLIA ANAGRAFICA”, DOVESSE RAGGIUNGERE LA SOMMA DI EURO 34.481,46, ALL’ONORARIO ANDRÀ AGGIUNTO IL VALORE DEL CONTRIBUTO UNIFICATO PARI AD EURO 259,00.

IN SOSTANZA:

  • COLORO CHE NON RAGGIUNGERANNO LA SOGLIA DEI 34.481,46 EURO LORDI FAMILIARI (ANNO 2018), CORRISPONDERANNO LA SOMMA DI EURO 300,00;
  • DIVERSAMENTE, COLORO CHE RAGGIUNGERANNO LA CITATA SOGLIA, CORRISPONDERANNO EURO 300,00 + EURO 259,00 (ACQUISTO CONTRIBUTO UNIFICATO CHE IL LEGALE VERSERÀ AL TRIBUNALE COMPETENTE) PER UN TOTALE DI EURO 559,00.

Di seguito gli allegati funzionali al ricorso​:

  1. Procura alle liti, debitamente compilata in ogni sua parte, datata e firmata;
  2. Modulo autorizzazione al trattamento dati, privacy;
  3. Dichiarazione di esenzione dal versamento del contributo unificato (eventuale, nel senso che quanti dovranno versare la tassa non dovranno compilarla);
  4. Copia sentenza/ordinanza Giudice del Lavoro che ha sancito l’inserimento in II fasciaI.;
  5. Copia del/i provvedimento/i di esclusione (depennamento dalla/e Graduatoria/e di Merito del Concorso 2018) emesso/i dall’U.S.R. Campania/Sicilia;
  6. Copia della/e Graduatoria/e di merito, approvata/e dall’U.S.R. Campania/Sicilia, dalla/e quale/i risultano esclusi i nominativi dei ricorrenti;
  7. Schermata di istanze on line dove il docente risulta inserito nella seconda fascia delle graduatorie di istituto, triennio 2017-2019 (risulta sufficiente quella riferita alla scuola capofila);
  8. Copia della domanda on line inoltrata, a suo tempo, per la partecipazione al concorso FIT 2018;
  9. Copia ultimo contratto di servizio scolastico statale;
  10. Copia Bonifico di euro 300,00 o euro 559,00, (per chi versa il contributo unificato) alle coordinate sotto indicate.

ESTREMI PER IL PAGAMENTO:

INTESTAZIONE: AVV. CIRO SANTONICOLA

IBAN:  IT10V0306940213100000002662

IMPORTO: EURO 300,00 (oppure euro 559,00 per chi paga il Contributo Unificato).

CAUSALE: RICORSO AFAM GDL AVVERSO ESCLUSIONE DAL CONCORSO 2018 –  NOME COGNOME CODICE FISCALE DEL RICORRENTE.

ADESIONI ENTRO IL 02 SETTEMBRE 2019 (INOLTRO PLICO CARTACEO).

N.B. La documentazione in questione dovrà essere allegata, in formato PDF, all’indirizzo e-mail segreteriasantonicola@scuolalex.com, oggetto: RICORSO AFAM GDL AVVERSO ESCLUSIONE DAL CONCORSO 2018, nome e cognome del ricorrente, successivamente spedita, in un plico sigillato, con raccomandata postale 1 (con ricevuta di ritorno) al seguente indirizzo: Avvocato Ciro Santonicola, Via Circumvallazione, 10  – 80057 – Sant’Antonio Abate (NA).

Sulla parte esterna del plico sarà necessario scrivere il nominativo del ricorrente, l’indirizzo e-mail, l’oggetto “RICORSO AFAM GDL AVVERSO ESCLUSIONE DAL CONCORSO 2018”.

Nella causale del bonifico indicare, possibilmente, il nome del ricorrente (non di persona delegata per il pagamento).

N.B. L’ADESIONE AL RICORSO NON COMPORTA L’OBBLIGO DI ISCRIZIONE A NESSUNA ASSOCIAZIONE/SINDACATO.

PER INFO DI OGNI TIPO SUL “RICORSO SANTONICOLA GIUDICE DEL LAVORO PER REINSERIMENTO NELLE GRADUATORIE CONCORSUALI 2018”, SI INOLTRI WHATSAPP SCRITTO AL NUMERO 3661828489.

RISPONDERÀ DIRETTAMENTE IL LEGALE, IN MEDIA ENTRO SETTE GIORNI DALL’INVIO DEL QUESITO.

QUESTO STUDIO DECLINA OGNI RESPONSABILITÀ IN MERITO ALL’EVENTUALE MANCATO INSERIMENTO NEL RICORSO QUALORA LA DOCUMENTAZIONE NON DOVESSE GIUNGERE, VIA E-MAIL E IN PLICO CARTACEO, ENTRO I TERMINI STABILITI O NEL CASO IN CUI NON SIANO RISPETTATE LE PROCEDURE PREVISTE NELLA PRESENTE INFORMATIVA, RISERVANDOSI L’ACCETTAZIONE DEI VOSTRI MANDATI.

Le istruzioni operative ed i moduli da utilizzare sono riportati nel file allegato.