RICORSI AGGIORNAMENTO III FASCIA ATA 2021/23 PER TITOLI CONSEGUITI DOPO IL 22 APRILE 2021

News

AGGIORNAMENTO III FASCIA ATA 2021/23. 

ATTIVATI I RICORSI PER INSERIRE I TITOLI D’ACCESSO – E I TITOLI CULTURALI CHE DANNO PUNTEGGIO – SEPPURE CONSEGUITI DOPO IL 22 APRILE 2021

Come noto, con D.M. N. 50/2021, è ufficialmente partito l’aggiornamento delle graduatorie di circolo e d’istituto terza fascia ATA, destinate agli aspiranti alle supplenze e valide per il triennio 2021/2023. 

Le domande online sono attive dal 22 marzo al 22 aprile 2021.

La normativa ministeriale – oggetto di contestazione – prevede che i titoli d’accesso alle graduatorie (e i titoli culturali aggiuntivi, che danno punteggio sulla base delle specifiche tabelle) debbano essere conseguiti entro il 22 aprile 2021.

Ebbene, i diplomandi e quanti conseguiranno la qualifica d’accesso “entro l’estate del 2021” perderebbero, paradossalmente per pochi mesi, l’irripetibile chance occupazionale di lavorare, quali supplenti, dalle citate graduatorie.

Costoro potranno presentare ricorso amministrativo per domandare, innanzitutto, l’inserimento “con riserva” nelle nuove graduatorie di III FASCIA ATA (triennio 2021/2023) – sui profili professionali interessati – in virtù del titolo d’accesso (Diploma, Attestato o Qualifica) che dovranno conseguire entro la prossima estate.

Per accedere alle istruzioni operative del “RICORSO TERZA FASCIA A.T.A., INSERIMENTO CON TITOLO D’ACCESSO DOPO 22 APRILE” si clicchi sotto:

https://scuolalex.it/ricorso-iii-fascia-ata-inserimento-con-titolo-daccesso-dopo-22-aprile/

Ulteriore tutela legale è prevista per quanti aspirano ad inserirsi – ovvero a confermarsi – nelle nuove graduatorie ATA (triennio 2021/23), facendo valere, ai fini di un migliore posizionamento, i punteggi dei titoli culturali acquisiti dopo il 22 aprile 2021 (ed entro l’estate 2021). 

Costoro dovranno sostenere gli esami, entro l’estate del 2021, per il conseguimento di uno o più dei seguenti titoli culturali:

  • Attestato di Operatore Amministrativo, rilasciato dalla Regione;
  • Attestato di Dattilografia, rilasciato dalla Regione;
  • Certificazione Informatica e Digitale;
  • Corso O.S.S. o O.S.A.;
  • Diploma di Maturità;
  • Diploma di Laurea;
  • Idoneità Concorsuale. 

Gli stessi perderebbero, paradossalmente per pochi mesi – e pur avendo avviato l’iter di conseguimento del titolo culturale, entro i termini di presentazione della domanda ATA Terza Fascia – l’irripetibile chance di aggiungere punteggio, ai fini delle supplenze dalle citate graduatorie.

In tale ottica, potranno presentare ricorso amministrativo per domandare, innanzitutto, l’inserimento “con riserva” del maggior punteggio derivante dai titoli culturali, in fase di conseguimento, sui profili professionali interessati.

Per accedere alle istruzioni operative del “RICORSO A.T.A. III FASCIA, PUNTEGGI TITOLI CULTURALI DOPO 22 APRILE 2021” si clicchi sotto:

https://scuolalex.it/ricorso-ata-iii-fascia-punteggi-titoli-culturali-dopo-il-22-aprile-2021/

Per sottoporre allo studio ogni più mirata esigenza di tutela – relativa al “Mondo Ata” – si inoltri whatsapp scritto o breve audio al 366 18 28 489 (no telefonate). Risponderà direttamente il legale, entro pochi giorni. 

In alternativa, è attivo il numero fisso dello Studio Legale Esposito Santonicola “081 19 18 99 44”, nelle seguenti fasce orarie:

  • Dalle 10,00 alle 12,30 e dalle 16,30 alle 19,30, ogni lunedì, mercoledì e venerdì;
  • Dalle 10,00 alle 12,30, ogni martedì e giovedì.