NUOVO DECRETO SCUOLA – RICORSO IN SEDE AMMINISTRATIVA – A TUTELA DEGLI ESCLUSI – PER ACCEDERE AL “RECLUTAMENTO RISERVATO”

News

CONCORSO STRAORDINARIO BIS SECONDARIA.

Il Decreto Legge n. 126, approvato alla Camera il 03.12.2019 e trasmesso al Senato, sta dando vita ad una nuova “procedura straordinaria d’immissione in ruolo”, rivolta ai precari, scuola secondaria, con almeno 3 anni di servizio alle spalle.

Il concorso Straordinario bis sarà bandito, a breve, per i docenti della scuola secondaria di primo e secondo grado, con procedura regolamentata a livello nazionale ed organizzata su base regionale.

Parliamo del reclutamento finalizzato alla definizione delle nuove graduatorie di merito, distinte per regioni e per insegnamenti, sulla  materia o sul sostegno.

La procedura consente di definire:

  • La categoria dei vincitori” (quanti confluiranno in graduatorie di merito ad esaurimento), che potrà aspirare all’assunzione, già a partire dal 01 settembre 2020;
  • La categoria degli “idonei” (quanti non rientreranno nel numero dei docenti assunti), che potrà conseguire l’abilitazione all’insegnamento.

A QUESTO PUNTO, I LEGALI ESPOSITO/SANTONICOLA ILLUSTRANO LE DIFFERENTI TIPOLOGIE DI RICORSO:

  • LA PRIMA AZIONE GIUDIZIARIA RIGUARDERÀ “I DOCENTI PRECARI, CON SERVIZIO TRIENNALE SVOLTO NELLE SCUOLE SECONDARIE PARITARIE E/O NEI PERCORSI D’ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (IEFP) CHE ASSOLVONO L’OBBLIGO SCOLASTICO”, PIENAMENTE VALUTATO NELLE GRADUATORIE D’ISTITUTO, EPPURE NON RITENUTO VALIDO PER L’ACCESSO AL CONCORSO STRAORDINARIO (NEI TERMINI DELLA STABILIZZAZIONE), MA SOLO FINALIZZATO AL CONSEGUIMENTO DELL’ABILITAZIONE.
  • LA SECONDA AZIONE GIUDIZIARIA SARÀ INDIRIZZATA AI DOCENTI PRECARI “CON SERVIZIO TRIENNALE MISTO (ES. 2 ANNI STATALI ED 1 ANNO PARITARIO, OPPURE 1 ANNO STATALE, 1 ANNO PARITARIO, 1 ANNO IEFP ECC.), NELLE SCUOLE SECONDARIE”, PIENAMENTE VALUTATO NELLE GRADUATORIE D’ISTITUTO, EPPURE NON RITENUTO VALIDO PER L’ACCESSO AL CONCORSO STRAORDINARIO (NEI TERMINI DELLA STABILIZZAZIONE), MA SOLO FINALIZZATO AL CONSEGUIMENTO DELL’ABILITAZIONE.
  • SEGUE LA TERZA AZIONE GIUDIZIARIA, A TUTELA DEI “DOCENTI PRECARI, CON 3 ANNI DI SUPPLENZE STATALI (SCUOLA SECONDARIA) MATURATI, IN TUTTO O IN PARTE, PRIMA DELL’ANNO SCOLASTICO 2008/09” E, PER QUESTO, ESCLUSI, ESSENDO RITENUTO VALIDO IL SOLO SERVIZIO ESPLETATO TRA L’A.S. 2008/2009 E L’A.S. 2019/2020.
  • LA QUARTA AZIONE GIUDIZIARIA È RIVOLTA AGLI “INSEGNANTI NON SPECIALIZZATI, CON SERVIZIO TRIENNALE SVOLTO SUL SOSTEGNO SENZA TITOLO”, IN QUALSIASI PERIODO, NELLA SCUOLA SECONDARIA STATALE O PARITARIA, ESCLUSI DAL CONCORSO STRAORDINARIO SOSTEGNO, PUR AVENDO MATURATO SUL CAMPO LA DIDATTICA SPECIALIZZANTE, CONTRIBUENDO ALLA REDAZIONE DEL P.E.I. ED ALL’ARRICCHIMENTO DELL’OFFERTA FORMATIVA PER IL DIVERSAMENTE ABILE.
  • ULTIMA AZIONE CONCERNE, INFINE, GLI “INSEGNANTI SPECIALIZZATI SUL SOSTEGNO, CHE INTENDONO PARTECIPARE AL CONCORSO ANCHE PER LA MATERIA, IN ASSENZA DELL’ANNO DI SERVIZIO SPECIFICO (SCUOLA SECONDARIA) SULLA CLASSE D’INSEGNAMENTO”.

OBIETTIVO: OTTENERE LA PARTECIPAZIONE AL PROSSIMO CONCORSO STRAORDINARIO- SECONDARIA 2019, PER PUNTARE ALL’IMMISSIONE IN RUOLO GIÀ DAL 01 SETTEMBRE 2020.

PER ACCEDERE ALLE ISTRUZIONI OPERATIVE DEL “RICORSO SANTONICOLA NUOVO CONCORSO STRAORDINARIO BIS SECONDARIA” SI CLICCHI SOTTO:

https://scuolalex.it/ricorso-santonicola-nuovo-concorso-straordinario-scuola-secondaria/

PER ULTERIORI INFO, SI INOLTRI WHATSAPP SCRITTO AL NUMERO 3661828489 (NO TELEFONATE). 

RISPONDERÀ DIRETTAMENTE IL LEGALE, IN MEDIA ENTRO SETTE GIORNI DALL’INVIO DEL QUESITO.