È POSSIBILE PRESENTARE “RICORSO 700 C.P.C.”, PER DOMANDARE L’INSERIMENTO NELLA SECONDA FASCIA DELLE GRADUATORIE D’ISTITUTO

L'Avvocato Risponde

RICORSO URGENTE – ABILITAZIONE CON LAUREA O DIPLOMA PIÙ 24 CREDITI FORMATIVI, GIUDICE DEL LAVORO. 

È POSSIBILE PRESENTARE “RICORSO 700 C.P.C.”, PER DOMANDARE L’INSERIMENTO NELLA SECONDA FASCIA DELLE GRADUATORIE D’ISTITUTO, PRIMA DEL PROSSIMO AGGIORNAMENTO.

Quesito/Consulenza informativa.

Gentile Avvocato, seguo con curiosità ed interesse l’evoluzione del contenzioso “titolo accademico più 24 crediti formativi”, funzionale all’abilitazione, plasmato sul “sillogismo giudiziario”, secondo il quale si ritiene abilitato colui che possieda i requisiti necessari per la partecipazione ai concorsi, procedure riservate, in origine, agli abilitati.

Tuttavia, consapevole che i tempi della giustizia possono risultare talvolta estenuanti, quantomeno secondo le mie aspettative, domando: esiste un modo per accelerare la risposta giudiziaria, prima che si rinnovi l’aggiornamento triennale delle graduatorie d’istituto?

Studio legale Esposito/Santonicola

Gentile docente, 

Esiste uno strumento processuale che potrà venire incontro alle sue esigenze.

Parliamo del ricorso urgente, nelle forme dell’articolo 700 codice procedura civile, che punta ad ottenere un pronunciamento cautelare, sul diritto all’inserimento nella seconda fascia G.I., prima del prossimo aggiornamento delle graduatorie di istituto.

In sostanza, è possibile attivare un procedimento veloce nel quale il Giudice, sentite le parti, omessa ogni formalità non essenziale al contraddittorio, analizzati gli atti di causa, provveda, con ordinanza, all’accoglimento o al rigetto della domanda, in tempi molto rapidi.

Come noto, l’ultimo Decreto Ministeriale n. 374/17, riferito all’aggiornamento delle graduatorie d’istituto per gli anni scolastici 2017/18, 2018/19 e 2019/20, è praticamente scaduto, risultando ravvicinata l’emanazione del prossimo rinnovo triennale 2020/21, 2021/22 e 2022/23 che consentirà, attraverso domanda da proporre nell’arco di pochi mesi ed entro termini perentori, l’aggiornamento della seconda fascia.

Tanto al fine di blindare i nuovi elenchi “provinciali”, da cui attingere per i conferimenti d’incarico annuale che partiranno dal 01 settembre 2020.

Ebbene, le proponiamo il “RICORSO URGENTE AL GIUDICE DEL LAVORO”, NELLE FORME DELL’ART. 700 C.P.C., per il riconoscimento dell’abilitazione all’insegnamento, prima dell’inoltro telematico della domanda d’inserzione nella II Fascia (graduatorie triennio 2020/23).

Per accedere alle istruzioni operative del “RICORSO “URGENTE” LAUREA/DIPLOMA+24 CREDITI FORMATIVI PER ABILITAZIONE ALL’INSEGNAMENTO-INSERIMENTO SECONDA FASCIA G.I.”, si clicchi sotto: https://scuolalex.it/ricorso-santonicola-laurea-diploma24-c-f-u-abilitazione-allinsegnamento/

Per ulteriori chiarimenti, si inoltri WhatsApp scritto al numero 366 18 28 489, anche al fine di concordare mirate strategie processuali.

Risponderà direttamente il legale, con un vocale, in media entro sette giorni dall’invio del quesito.

È, infine, possibile contattare il numero fisso dello studio legale Esposito/Santonicola 08119189944, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 09:45 alle ore 12:30 e dalle ore 16:30 alle ore 19:30.