RICORSO COLLETTIVO “TRE ANNI DI SERVIZIO SUL SOSTEGNO X LA SPECIALIZZAZIONE”AL GIUDICE AMMINISTRATIVOPER L’INSERIMENTO NELLA I FASCIA GPS SOSTEGNO “ANCHE AI FINI DELL’IMMISSIONE IN RUOLO”.

AZIONE LEGALE “PARALLELA RISPETTO AL RICORSO INDIVIDUALE AVVIATO AL COSPETTO DELLA MAGISTRATURA DEL LAVORO, NON INCOMPATIBILE CON QUEST’ULTIMO.

OBIETTIVO DELLA TUTELA: INSERIMENTO NELLA I FASCIA G.P.S. SOSTEGNO –   SPENDIBILE PER LE EVENTUALI IMMISSIONI IN RUOLO DA I FASCIA GPS – A BENEFICIO DEI DOCENTI STATALI DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA CON ALMENO 3 ANNI DI SERVIZIO SUL SOSTEGNO.

ADESIONI ATTIVE

IN PARTICOLARE, POSSONO PARTECIPARE:

I DOCENTI PRECARI O DI RUOLO (INFANZIA, PRIMARIA, SECONDARIA DI I E II GRADO), NON SPECIALIZZATI, CON UN SERVIZIO DI 180 GIORNI (OVVERO SERVIZIO ININTERROTTO DAL 01 FEBBRAIO FINO AL TERMINE DELLE LEZIONI/OPERAZIONI DI SCRUTINIO FINALE) PER 3 ANNUALITÀ, MATURATO SUL SOSTEGNO PRESSO LE ISTITUZIONI SCOLASTICHE STATALI.

COSA SI DOMANDA AL GIUDICANTE?

DI ACCERTARE CHE:

  • L’ESPERIENZA DIDATTICA SUL SOSTEGNO È ABILITANTE/SPECIALIZZANTE;
  • IL TITOLO DI ABILITAZIONE ALL’INSEGNAMENTO È COSTITUITO DALL’AVERE SVOLTO ATTIVITÀ DIDATTICA, PRESSO LE SCUOLE STATALI, PER ALMENO TRE ANNI E DAL POSSESSO DEI TITOLI ACCADEMICI DI ACCESSO ALL’INSEGNAMENTO, CON CONSEGUENTE ORDINE, AL MINISTERO CONVENUTO, DI VALUTARE TALI TITOLI AI FINI DELL’INSERIMENTO NELLA “PRIMA FASCIA G.P.S. SOSTEGNO”, GRADUATORIE SCOLASTICHE PROVINCIALI “RISERVATE AGLI ABILITATI/SPECIALIZZATI”.

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE AL RICORSO COLLETTIVO:

ESSERE DOCENTI DI OGNI ORDINE E GRADO (PRECARI O DI RUOLO),

  • CON ALMENO 3 CONTRATTI AL 30/06 O AL 31/08, IN SCUOLA STATALE “PER POSTO SOSTEGNO”; 
  • CON ALMENO 180 GG. DI SERVIZIO PER TRE ANNI SCOLASTICI (ANCHE NON CONTINUATIVI), IN SCUOLA STATALE “PER POSTO SOSTEGNO”;
  • CON SERVIZIO ININTERROTTO DAL 01 FEBBRAIO FINO AL TERMINE DELLE LEZIONI O DELLE OPERAZIONI DI SCRUTINIO FINALE, PER TRE ANNI SCOLASTICI, IN SCUOLA STATALE “PER POSTO SOSTEGNO”.

N.B. LE SU DESCRITTE CARATTERISTICHE POSSONO ESSERE PRESENTI ANCHE IN MODALITÀ MISTA (ES. 2 CONTRATTI CON 180 GG. E UN CONTRATTO AL 30.06).

SI PRECISA, AI FINI DELLA PROCEDIBILITÀ DEL RICORSO, CHE IL SERVIZIO TRIENNALE SUL SOSTEGNO POTRÀ ESSERE STATO SVOLTO ANCHE SU GRADI DI ISTRUZIONE DIFFERENTI.

PER QUALE RAGIONE SI PROPONE ANCHE UN RICORSO COLLETTIVO?

ALLA LUCE DELLE NUMEROSE RICHIESTE PERVENUTE ALLO STUDIO LEGALE ESPOSITO SANTONICOLA, IN MERITO ALLA POSSIBILITA’ DI AVVIARE UNA CLASS ACTION,

VISTA LA PRESENZA DI DUE ATTI MINISTERIALI “NAZIONALI”, IMPUGNABILI “PER TUTTI GLI INTERESSATI” IN UN’UNICA SEDE GIUDIZIARIA,

SARA’ POSSIBILE CON RICORSO COLLETTIVO PARALLELAMENTE ALL’INIZIATIVA LEGALE INDIVIDUALE EVENTUALMENTE INTRAPRESA AL COSPETTO DELLA MAGISTRATURA DEL LAVORO – DOMANDARE, AL GIUDICE AMMINISTRATIVO, LA TRASMISSIONE DEGLI ATTI DI CAUSA ALLA CORTE DI GIUSTIZIA DELL’UNIONE EUROPEA, AFFINCHE’ POSSA TRADURSI IN SENTENZA L’EQUIPARAZIONE DEL REITERATO SERVIZIO CON L’ABILITAZIONE.

TANTO SAREBBE LOGICA CONSEGUENZA DEL RECEPIMENTO DEI PRINCIPI ENUNCIATI, IN PARTICOLARE, NELLA SENTENZA DELLA CORTE DI GIUSTIZIA DELL’UNIONE EUROPEA DEL 26 NOVEMBRE 2014, CAUSE RIUNITE C‑22/13, DA C‑61/13 A C‑63/13 E C‑418/13 (C.D. SENTENZA MASCOLO).

In particolare, l’Ordinanza Ministeriale n. 112/2022 (di aggiornamento delle graduatorie provinciali e di istituto per il biennio 2022/24) e lo Schema di Decreto del Ministro dell’Istruzione recante la disciplina del reclutamento “a tempo indeterminato” per i docenti collocati in I Fascia G.P.S. Sostegno non considerano abilitati – ergo idonei all’inserimento in prima fascia G.P.S. Sostegno “anche ai fini dell’immissione in ruolo” – i docenti con esperienza didattica sul sostegno, maturata attraverso il servizio prestato “per almeno tre anni”, presso gli istituti scolastici statali.

Detti provvedimenti amministrativi possono essere impugnati, con unico ricorso, posto che il Consiglio di Stato, Sezione VI – con la sentenza n. 4167, emessa in data 30.06.2020 -ha sancito come l’avere svolto attività didattica presso scuole statali, per oltre tre anni, sia considerato titolo equiparabile all’abilitazione… Del resto un’identica equiparazione tra lo svolgimento di almeno tre annualità di servizio ed il titolo abilitativo è contenuta nell’art. 1, quinto comma, lett. a) del decreto-legge 29 ottobre 2019, n. 126, convertito con legge 20 dicembre 2019, n. 159, ai fini dell’indizione di una procedura straordinaria finalizzata alla stabilizzazione…

Nella medesima pronuncia, i Giudici di Palazzo Spada (Consiglio di Stato) hanno sottolineato che “l’equiparazione espressa servizio=abilitazione” rappresenti logica conseguenza del recepimento dei principi enunciati nella sentenza della Corte di giustizia dell’Unione europea del 26 novembre 2014, cause riunite C‑22/13, da C‑61/13 a C‑63/13 e C‑418/13 (c.d. sentenza Mascolo).

A tanto si è aggiunta LA “SENTENZA IPERURANICA, DIVENUTA INAPPELLABILE, RESA DAL TRIBUNALE DEL LAVORO DI NAPOLI (GIUDICE MAIORANO), IN VIRTU’ DELLA QUALE “IL TITOLO SPECIALIZZANTE ALL’INSEGNAMENTO È COSTITUITO DALL’AVERE SVOLTO ATTIVITÀ DIDATTICA, PRESSO LE SCUOLE STATALI, PER OLTRE TRE ANNI”.

Senza dimenticare che il Giudice del Lavoro di Termini Imerese (Sicilia), dott.ssa Chiara Gagliano, unitamente al Tribunale del Lavoro di Sciacca (Sicilia), IN APPLICAZIONE DEI SUPERIORI DETTAMI DELLA  NORMATIVA EUROPEA, ha accolto nel merito – ergo con sentenza – il ricorso stilato dai legali Aldo Esposito e Ciro Santonicola, nell’interesse di due docenti precari “con attività di insegnamento maturata in forza di almeno tre contratti statali nella scuola secondaria”, finalizzati al riconoscimento dell’abilitazione per l’inserimento “a pieno titolo” nelle graduatorie degli abilitati, sempre in ragione dell’esperienza di docenza con valore abilitante.

PECULIARITA’ DEL RICORSO COLLETTIVO IN SEDE AMMINISTRATIVA “180 X 3” PER INSERIMENTO IN I FASCIA GPS SOSTEGNO, ANCHE AI FINI DEL RECLUTAMENTO A TEMPO INDETERMINATO (DA I FASCIA GPS SOSTEGNO).

  • Non risulta incompatibile con l’eventuale ricorso individuale, eventualmente avviato al cospetto della Magistratura del lavoro.
  • Si tradurrà in un’unica impugnazione, nella sede giudiziaria amministrativa, dell’Ordinanza Ministeriale n. 112/2022 (di aggiornamento delle graduatorie provinciali e di istituto per il biennio 2022/24) e dello Schema di Decreto del Ministro dell’Istruzione recante la disciplina del reclutamento “a tempo indeterminato” per i docenti collocati in I Fascia G.P.S. Sostegno, atti ritenuti lesivi nella parte in cui precludono, ai docenti di ogni ordine e grado “con almeno tre anni di servizio sul sostegno”, l’inserimento in I Fascia GPS Sostegno “anche ai fini dell’immissione in ruolo”.
  • Domanderà l’applicazione dei principi di diritto dell’Unione Europea (Corte di Giustizia U.E., Sentenza Mascolo).

ILLLUSTRATE LE PECULIARITA’ DEL RICORSO COLLETTIVO, SI FA PRESENTE – QUANTO ALLA POSSIBILITA’ DI CONSEGUIRE L’IMMISSIONE IN RUOLO ATTRAVERSO LA I FASCIA GPS SOSTEGNO – checon l’avvento del nuovo “Decreto Milleproroghe” – Decreto legge n. 228/2021, convertito con modificazioni dalla Legge n. 15 del 25 febbraio 2022 , in particolare art. 5 ter – è stato previsto che “Al fine di sopperire alle esigenze di sostegno scolastico e di garantire i diritti degli studenti con disabilità, l’applicazione della procedura prevista dall’articolo 59, comma 4, del decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73 (reclutamento “a tempo indeterminato” per i docenti inseriti in I Fascia GPS Sostegno), è prorogata per le assunzioni riguardanti i posti vacanti e disponibili, nelle scuole di ogni ordine e grado, per l’anno scolastico 2022/2023.

Ebbene, il docente – “laddove riconosciuto quale specializzato all’insegnamento, in virtù del possesso di almeno tre anni di servizio sul sostegno, con diritto all’inserimento in prima fascia GPS sostegno” – potrebbe, in caso di accoglimento del ricorso, essere attinto per la stipula di un contratto destinato alla commutazione in rapporto lavorativo a tempo indeterminato “nell’area territoriale appositamente prescelta ai fini dell’immissione in ruolo”.

In definitiva, l’emissione di un provvedimento sul diritto all’inserimento nella I Fascia GPS sostegno, non solo consentirebbe la collocazione nelle superiori graduatorie, per essere attinti ai fini della stipula dei contratti a termine, ma renderebbe altresì possibile l’avviamento al ruolo, attraverso il su descritto canale di reclutamento, che potrà coinvolgere quanti risulteranno inseriti in I Fascia G.P.S. Sostegno.

SI RIPORTANO, DI SEGUITO, GLI STEP PROCEDURALI DELL’IMMISSIONE IN RUOLO DA I FASCIA GPS SOSTEGNO – PREVISTA “IN VIA STRAORDINARIA” DAL DECRETO SOSTEGNI BIS (Decreto Legge 73/2021, art. 59 comma 4) – REITERATA PER L’ANNO SCOLASTICO 2022/2023.

A) Gli interessati stipuleranno un primo contratto a tempo determinato “esclusivamente nella provincia” dove risulteranno iscritti nella I fascia delle graduatorie provinciali (G.P.S. sostegno).

B) Nel corso del contratto a tempo determinato, i candidati svolgeranno il percorso annuale di formazione iniziale e prova (sempre nella provincia ove risulteranno iscritti in prima fascia GPS);

C) Terminato il periodo di formazione, gli aspiranti accederanno ad una prova disciplinare;

D) In caso di positiva valutazione del percorso annuale di formazione e prova e di giudizio positivo della prova disciplinare (c.d. colloquio di idoneità), il docente sarà assunto a tempo indeterminato e confermato in ruolo, con decorrenza giuridica dal 1° settembre 2022 (o, se successiva, dalla data di inizio del servizio), nella medesima istituzione scolastica presso cui avrà prestato servizio a tempo determinato.

COSTI DELL’AZIONE COLLETTIVA:

L’IMPORTO PER IL PRIMO GRADO DI GIUDIZIO, AMMONTA AD EURO 150,00 (CENTOCINQUANTA). L’eventuale appello, laddove necessario, non potrebbe risultare figlio di scelta volontaria.

DI SEGUITO GLI ALLEGATI FUNZIONALI AL RICORSO​:

  1. PROCURA ALLE LITI, DEBITAMENTE COMPILATA IN OGNI PARTE, DATATA E FIRMATA;
  2. MODULO DI AUTORIZZAZIONE AL TRATTAMENTO DATI, PRIVACY;
  3. AUTOCERTIFICAZIONE IN MERITO ALLA CONDIZIONE SOGGETTIVA DEL RICORRENTE, PROSPETTO DI SINTESI PER I LEGALI E PER IL GIUDICE;
  4. DIFFIDA (CUSTODIRE COPIA DELLA MISSIVA D’INVIO E DELLA RICEVUTA DI RITORNO O ATTESTAZIONE DI CONSEGNA PEC), APPOSITAMENTE PREDISPOSTA, DA INOLTRARE (A MEZZO P.E.C. O RACCOMANDATA CON RICEVUTA DI RITORNO) AL MINISTERO DELL’ISTRUZIONE E ALL’AMBITO TERRITORIALE PROVINCIALE DI ATTUALE INSERIMENTO, PER DOMANDARE STRATEGICAMENTE – IN VISTA DEL GIUDIZIO – LA COLLOCAZIONE NELLE G.P.S. I FASCIA SOSTEGNO E LA PARTECIPAZIONE AL RECLUTAMENTO A TEMPO INDETERMINATO PREVISTO DAL DECRETO SOSTEGNI BIS. N.B. LE RICEVUTE DI RITORNO (O DI AVVENUTA CONSEGNA) DELLA DIFFIDA POTRANNO ESSERE INVIATE, AI LEGALI, ANCHE IN UN SECONDO MOMENTO, CON EMAIL, ALL’INDIRIZZO SEGRETERIASANTONICOLA@SCUOLALEX.COM, OGGETTO: NOME, COGNOME, DIFFIDA 180X3 (CONTENENTE IL DOCUMENTO IN ALLEGATO PDF);
  5. TABELLA RIEPILOGATIVA DEI SERVIZI STATALI PRESTATI SUL SOSTEGNO “SENZA SPECIALIZZAZIONE”;
  6. COPIA DI TUTTI I CONTRATTI (O CERTIFICATI DI SERVIZIO), ESCLUSIVAMENTE ALLE DIPENDENZE DELLE SCUOLE STATALI, CON I QUALI IL DOCENTE HA PRESTATO SERVIZIO “SUL SOSTEGNO”, PER ALMENO 180 GIORNI (O SERVIZIO ININTERROTTO DAL 01 FEBBRAIO FINO AL TERMINE DELLE LEZIONI O DELLE OPERAZIONI DI SCRUTINIO FINALE);
  7. COPIA DELLA DOMANDA DI INSERIMENTO/CONFERMA NELLE NUOVE G.P.S., VALIDE PER IL BIENNIO 2022/24;
  8. COPIA DEL DOCUMENTO DI RICONOSCIMENTO E DEL CODICE FISCALE;
  9. COPIA DEL BONIFICO DI EURO 150,00 ALLE COORDINATE SOTTO INDICATE. 

LA CITATA DOCUMENTAZIONE, DEBITAMENTE COMPILATA, ANDRÀ PRIMA ALLEGATA, IN FORMATO P.D.F., ALL’INDIRIZZO E-MAIL: SEGRETERIASANTONICOLA@SCUOLALEX.COM, OGGETTO: RICORSO COLLETTIVO I FASCIA GPS SOSTEGNO, SUCCESSIVAMENTE SPEDITA, IN UN PLICO SIGILLATO, CON RACCOMANDATA POSTALE (CON RICEVUTA DI RITORNO) AL SEGUENTE INDIRIZZO: AVVOCATI SANTONICOLA ESPOSITO, VIA AMATO 7 – 80053 – CASTELLAMMARE DI STABIA (NA).

SULLA PARTE ESTERNA DEL PLICO SARÀ UTILE SCRIVERE “RICORSO COLLETTIVO I FASCIA GPS SOSTEGNO”.

ESTREMI PER IL PAGAMENTO:

INTESTAZIONE: AVV. CIRO SANTONICOLA

IBAN: IT10V0306940213100000002662

IMPORTO: EURO 150,00.

CAUSALE: RICORSO COLLETTIVO I FASCIA GPS SOSTEGNO, NOME, COGNOME, C.F.

Nella causale del bonifico indicare, possibilmente, il nome del ricorrente (non di persona delegata per il pagamento).

PRECISAZIONI:

  • QUESTO STUDIO DECLINA OGNI RESPONSABILITÀ, IN MERITO ALL’EVENTUALE MANCATO INSERIMENTO NEL RICORSO, QUALORA LA DOCUMENTAZIONE NON DOVESSE GIUNGERE, VIA E-MAIL E IN PLICO CARTACEO, O NEL CASO IN CUI NON SIANO RISPETTATE LE PROCEDURE PREVISTE NELLA PRESENTE INFORMATIVA, RISERVANDOSI L’ACCETTAZIONE DEI VOSTRI MANDATI.
  • L’ADESIONE AL RICORSO NON COMPORTA L’OBBLIGO DI ISCRIZIONE A NESSUNA ASSOCIAZIONE/SINDACATO.
  • OGNI ALTRO DETTAGLIO, IN MERITO ALLE STRATEGIE SOTTESE ALL’INIZIATIVA LEGALE, SARÀ RESO NOTO, DAGLI AVVOCATI, A MEZZO E-MAIL.

È POSSIBILE INTERAGIRE CON LO STUDIO LEGALE ESPOSITO SANTONICOLA NELLE SEGUENTI MODALITA’:

A) INVIANDO WHATSAPP SCRITTO O AUDIO AL 366 18 28 489 (NO TELEFONATE);

B) INOLTRANDO E-MAIL ALL’INDIRIZZO SEGRETERIASANTONICOLA@SCUOLALEX.COM;

C) CONTATTANDO IL NUMERO FISSO 081 19 18 99 44 DELLO STUDIO LEGALE ESPOSITO SANTONICOLA, ATTIVO NELLE SEGUENTI FASCE ORARIE: DALLE 10,00 ALLE 12,30 E DALLE 16,30 ALLE 19,30, OGNI LUNEDÌ, MERCOLEDÌ E VENERDÌ; DALLE 10,00 ALLE 12,30, OGNI MARTEDÌ E GIOVEDÌ.

Queste istruzioni operative ed i moduli da utilizzare sono riportati nel file allegato.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è download-150x150.jpg